Tutti gli articoli di andrea

Gita alle Grotte di Labante

Oggi siamo andati su per l’appennino a vedere com’erano le Grotte di Labante a Castel d’Aiano.

A pochi chilometri dall’arrivo però per la strada abbiamo scorto un cartello segnaletico bianco e rosso, tipico sentiero CAI … Frenaaa!
C’era proprio a pochi metri una bella piazzola.

Il cartello indicatore del sentiero 152/A

Ci incamminiamo per il sentierino nel bosco e durante il tragitto troviamo persino una grotta con dei lumini di cera … streghe ???
Una galleria rende di più:

Una nuova cuccia (da cucina)

Beh, non è proprio una ricetta, ma, visto che di cucina si parla, e che la vecchia cuccia è andata rotta, vi faccio vedere come fare una “Cuccia da cucina”

Ingredienti:

1 asse 100×50 cm spessa 2,5 cm
4 quadrotti di legno 5×5 lunghi 15cm
chiodi da 5 cm q.b.
4 feltrini adesivi
un vecchio lenzuolo o simile
un po’ di ovatta sintetica, tipo imbottitura da cuscini

Attrezzatura:

Martello
Pistola sparagraffette (meglio elettrica, ma va bene anche manuale!)

Svolgimento:

Ingredienti per la Cuccia da cucina
Ingredienti per la Cuccia da cucina

Fissare ai 4 angoli i quadrotti con almeno 3 chiodi l’uno:

Chiodatura dei "piedi"
Chiodatura dei “piedi”

Incollare 4 feltrini ai piedi

Feltrini antiscivolo
Feltrini antiscivolo

Disporre sul tavolo il lenzuolo vecchio, e porre sopra l’imbottitura cercando di creare un rettangolo di 100×50 cm:

Imbottitura
Imbottitura

Rovesciare, con i piedi in alto, il ‘tavolino’ che abbiamo creato prima sopra l’imbottitura e procedere poi ripiegando il lenzuolo …

Ripiegatura
Ripiegatura

Con l’ausilio della sparagraffette, graffettare il lenzuolo in modo che sia ben teso

La graffettatura
La graffettatura

Ed ecco la ‘Cuccia da cucina’ finita e subito utilizzata!

Cuccia sotto test :-)
Cuccia sotto test 🙂

Alla prossima!